Nordic Walking Agonistico

Stand NWA – “85a Cinque Mulini – San Vittore Olona”

Stand NWA – “85a Cinque Mulini – San Vittore Olona”

Con grande piacere ed onore, DOMENICA 22 GENNAIO 2017, saremo presenti con uno STAND NWA, in occasione della “85a CINQUE MULINI – San Vittore Olona (MI)“.

SITOFACEBOOK
CINQUE MULINI :

IL mitico e inossidabile “Evento Internazionale Campestre di Atletica Leggera” (sotto l’egida della IAFF), che si svolge consecutivamente da ben 85 Anni, in un bellissimo tracciato che attraversa le Antiche Cascine di San Vittore Olona.

Con lo STAND, in collaborazione con il Comitato Organizzazione dell’Evento Internazionale dell’ UNIONE SPORTIVA SAN VITTORE OLONA 1906, e la Scuola di Nordic Walking Academy Legnano-Valle Olona (coordinata dai Maestri NWA Roberto Meraviglia e Renato Olgiati)“, avremo la possibilità di farci conoscere e far conoscere il NORDIC WALKING ai curiosi o a chi già lo pratica.

L’occasione servirà soprattutto per promuovere anticipatamente la versione “in NORDIC WALKING” della “SUMMER NIGHT“: evento che si terrà a fine GIUGNO 2017….(data in via di definizione)…


Foto della “Cinque Mulini Summer Night – vers. Nordic Walking 2016” :

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1273121522734343.1073741859.530933970286439&type=1&l=bbf8f210c1


Venite a trovarci e “Segnatevi l’Evento” !!

Saluti
Staff NWA

GIRO NORDIC – 2a Tappa “WalkDolomitica – Padola di Comelico” / 30 Agosto 2015 – VENETO

10384044_419457008204599_4004968544575669447_n

Il nordic walking per tutti


-SECONDA TAPPA-

WalkDolomitica – Padola di Comelico

2atappa2015

NUMERI ANCORA INTERESSANTI al Gironordic: 

Padola del Comelico supera ancora i 100 nordic walkers, motivatissimi alla versione “Agonistica Sperimentale del Nordic Walking”


GUARDA TUTTE LE CLASSIFICHE DI GIRO NORDIC


 

Nadia Lovatello e Roberto Roccato vincono il premio tecnica.
Gianni Lovatel e Valentina Superchi i più veloci.

Ancora numeri elevati per la WalkDolomitica, seconda tappa di GIRONORDIC.
Sul percorso della Valgrande erano veramente in tanti a gioire di un tracciato splendido ed adatto a tutti.

Sul traguardo di Padola Gianni Lovatel già in maglia rosa ( Tosti e Toste ) , precedeva di pochi secondi il veneziano Antonello Favaro ( Nw Mestre), in un duello sportivamente interessanto sin dai primi metri.
Al terzo posto maschile l’ex scalatore del ciclismo veneto, Raffaele Gambasin ( Argo) conquistava un bel bronzo, davanti a Bigarella, Masiero, Sesso e Crestani.

Sorpresa al femminile , dove la mestrina Valentina Superchi ( Nw Mestre) riusciva ad imporsi con discreto margine, sulla specialista Martina Pellizzari ( palestra Saint Tropez), la maglia rosa. Terzo gradino del podio a Sonia Castellan ( Altamarca) , capace di precedere Graziella Fortuna e nell’ordine le forti  Bolzonello , Borsin e la Longo.
Grande equilibrio per i premi tecnica ( alla pubblicazione classifica ci sarà modo di notarlo) , dove in campo maschile Roberto Roccato ( Altamarca ) conquista la vittoria di tappa avvicinandosi alla vetta della classifica generale. Confronto serrato con gli altri migliori interpreti stilistici di giornata, che ha visto Roberto Zamprogno  (Nw Montello ) conquistare l’argento e Giuseppe Stella ( I walk) , terzo a mantenere la maglia gialla di leader. Nei primi sette, a seguire, Signori, Ladino, Roncato e Menin.
Tra le donne spunta la linea verde I Walk , con Nadia Lovatello, capace di vincere in una tenzone a dir poco equilibratissima , Stefania Bolzonello ( Nw Montello) e Donatella Alberti ( Argo ), la quale mantiene la maglia gialla. A dirla tutta , proprio tra le donne anche a seguire le differenze di punteggio sono pressoché nulle, con Bergamin, Marsura, De Vido e Rech a concludere il setterosa tecnico.


 

Così come già avvenuto per la prima tappa, occorre ringraziare tutti i volontari che con abnegazione si sono prodigati a creare un Servizio di cronometraggio ed assistenza ai partecipanti di tutto rispetto, garantendo le tempestive classifiche di merito e lo svolgimento della giornata nella massima serenità e sportività per la buona riuscita della manifestazione.

Un grazie doveroso ai GIUDICI di GARA (MSPItalia-NWA) intervenuti: Stefano Destro, Moira Beppiani, Sara De Nardin , Marco Deon, Luciano Pioggia, Michela Dal Canton, Nicola Susana e Claudia Tranquillin , tirocinante.
Un grazie al Servizio Cronometraggio ARGO curato volontariamente da Mauro Gallina, Mauro Zuglian , Paola Zanella , Giovanni Boscolo ( che gestisce anche il sito ufficiale www.gironordic.it ). Il sistema di cronometraggio è stato studiato e programmato tecnologicamente ex novo; il che fa capire quanta sia la voglia ed il coinvolgimento di tutti.

Clima speciale e ideale a Padola.

Una sola squalifica, molte ammonizioni ma tanta sportività.


Classifiche e Regolamento su 

www.gironordic.it.

 Dal GiroNordic, per ora è tutto, arrivederci all’ULTIMA TAPPA

Segusino Sabato 24 OTTOBRE p.v. ore 

Tra borghi e Grave del Piave”

3atappa2015

(by  Alexander Geronazzo – D.T. Gironordic – & Staff NWA)

GIRO NORDIC – 1a Tappa “1° Monte Avena Nordic Walking” / 02 Agosto 2015 – VENETO

10384044_419457008204599_4004968544575669447_n

Il nordic walking per tutti


-PRIMA TAPPA-

1° MONTE AVENA NORDIC WALKING

1atappa2015

NUMERI RECORD al Gironordic: 

Il Monte Avena accoglie oltre 150 nordic walkers


Classifiche “Giro Nordic” (dopo la prima tappa)


Lovatel e la Pellizzari i piu’ veloci – Giuseppe Stella e Donatella Alberti miglior tecnica

167 Iscritti nella prima tappa del circuito Gironordic che così si presenta, al grande pubblico del nordic walking agonistico sperimentale, nell’immenso spazio aperta del camminare in serenità.

IMG_0336 (FILEminimizer)
Immagine 2


In questi casi dicono che i numeri siano importanti, ebbene  i ringraziamenti vanno a chi ha onorato con tanta presenza , la prima tappa del Gironordic, la quale va meritata con rinnovabile impegno da parte dell’organizzazione riunita delle tre prove del Circuito.

Vogliamo citare tutti i gruppi del nordic walking italiano iscritti.

  1. Asd Nordic Walking Academy
  2. Argo Nordic Walking Team
  3. Toste & Tost
  4. Palestra Saint Tropez
  5. May Straky
  6. Nordic Walking Montello
  7. Nordic Walking Ghirada
  8. FreeWalker Team
  9. Nonno Rambo
  10. Nordic Walking Mestre
  11. Runners Team Zanè
  12. Nordic walking Altamarca
  13. Nordic Walking Bassano
  14. Kinesis NW
  15. Gruppo Prealpi Venete, Susegana cammina
  16. Asd La Piave San Donà di Piave
  17. Lenti ma Contenti
  18. Era Nordic
  19. I Walk
  20. Io CiSon
  21. Ambiente e Salute, Manigoldi
  22. Nordic walking Mestre

Il piacere piu’ grande è di aver notato la presenza di tecnici o formati, presso tutte quattro le scuole che abbiamo piacere di citare: Nordic walking Academy , ANI , ANWI , Scuola Italiana Nordic Walking, con la gradita presenza di uno dei Presidenti , Marco Ranaldi (NWA), salutato dall’organizzazione e dai presenti con l’invito a tornare, estendendo pubblicamente l’invito anche ai dirigenti delle altre scuole, che sarebbero i benvenuti, attesi con l’abbraccio fraterno dell’unione sportiva.

IMG_0223 (FILEminimizer) IMG_0207 (FILEminimizer) IMG_0215 (FILEminimizer)
IMG_0244 (FILEminimizer) IMG_0228 (FILEminimizer) IMG_0262 (FILEminimizer)
IMG_0293 (FILEminimizer) IMG_0302 (FILEminimizer) IMG_0313 (FILEminimizer)

Un percorso che qualcuno ha sottolineato, sarebbe piaciuto piu’ lungo, per quanto sia stato apprezzato.

Un meteo clemente, che ha ospitato presenti da cinque regioni italiane ( Veneto, Friuli Venezia Giulia , Trentino Alto Adige , Lombardia , Puglia ).

Risultati, regolamentati dal vigile controllo dei Giudici di Gara di NWA/Msp Italia-CONI , presenti in vari punti di un percorso che non era semplice da coprire, poiché privo di vie di taglio, nella sua peculiarità forestale dal panorama esteso e accattivante.

IMG_0378 (FILEminimizer) IMG_0468 (FILEminimizer) IMG_0478 (FILEminimizer)
IMG_0495 (FILEminimizer) IMG_0552 (FILEminimizer) IMG_0675 (FILEminimizer)

Il bosco , l’area verde de Le Buse , le malghe , l’alpeggio , le vette feltrine distese a favor di sguardo. Solo un paio di squalifiche, che non hanno riguardato le avanguardie della classifica per velocità e molte note utili a migliorare e sperimentare. Tanti sorrisi, colori ed anime , un poco dialettali ed un poco romanticamente italiche.

IMG_0287 (FILEminimizer) IMG_0336 (FILEminimizer) IMG_0343 (FILEminimizer)
IMG_0348 (FILEminimizer) IMG_0353 (FILEminimizer) IMG_0359 (FILEminimizer)
IMG_0373 (FILEminimizer) IMG_0414 (FILEminimizer) IMG_0417 (FILEminimizer)
IMG_0421 (FILEminimizer) IMG_0426 (FILEminimizer) IMG_0428 (FILEminimizer)
IMG_0430 (FILEminimizer) IMG_0432 (FILEminimizer) IMG_0434 (FILEminimizer)
IMG_0449 (FILEminimizer) IMG_0450 (FILEminimizer) IMG_0453 (FILEminimizer)
IMG_0463 (FILEminimizer) IMG_0472 (FILEminimizer) IMG_0475 (FILEminimizer)
IMG_0478 (FILEminimizer) IMG_0483 (FILEminimizer) IMG_0489 (FILEminimizer)
IMG_0506 (FILEminimizer) IMG_0509 (FILEminimizer) IMG_0519 (FILEminimizer)

Alla fine sul traguardo de Le Buse, il bellunese Gianni Lovatel ha prevalso, dopo un bel confronto, sul vicentino Vasco Greselin, mentre il veneziano Antonello Favaroil poeta che vien dal mare” è riuscito a stare sulla scia degli avversari della montagna veneta.

IMG_0600 (FILEminimizer)

In campo femminile la vicentina Martina Pellizzari , di buona lena, ha fatto sua la gara , precedendo Viviana D’Agostini e Graziella Fortuna.

IMG_0574 (FILEminimizer)

Un inizio di circuito all’insegna di nomi performanti che dovranno a Padola di Comelico, il 30 agosto, confrontarsi su un tracciato con molti cambi di pendenza, quindi piu’ vario, eppure incastonato tra le perle Dolomitiche e la valli termali comeliane, disegnato su una tavolozza, piu’ che essere un semplice percorso, magari appena piu’ lungo del giro sul Monte Avena.

IMG_0664 (FILEminimizer)

Le Maglie LEADER di GIRO NORDIC 2015 dopo la prima tappa

Dal punto di vista tecnico, il saliscendi grafico della tappa, ha visto un grande Giuseppe Stella, affermarsi con discreto margine , sui pur bravi avversari a podio , ovvero Ennio Sacchet e Giuseppe Signori, che insieme a diversi altri, promettono grande kermesse per la conquista del circuito.
3

Piu’ combattuta la classifica femminile, vinta dalla veneziana, trapiantata nella valle del Tegorzo, Donatella Alberti. Torna a rivestire panni da protagonista nelle classifiche tecniche la trevigiana Doriana De Stefani, che si è presentata all’evento dopo notevole impegno dal punto di vista della ricerca del miglioramento dei particolari, nei fondamentali. Podio completato da una delle migliori interpreti di settore, Maria Assunta DeVido, militante nel gruppo I walk, autentica fucina di ottimi interpreti della tecnica, come peraltro dimostra il proseguo della classifica e la vittoria al maschile.

IMG_0643 (FILEminimizer)


Una organizzazione magistrale da parte della Pro Loco di Pedavena è stata il giusto corollario. Costo di iscrizione contenutissimo (5 Euro) , 44 Premi distribuiti, 40 ai singoli e 4 ai gruppi, con la collaborazione della Asd Argo Nordic Walking Team che fornisce un buon numero di volontari dal punto di vista logistico.

A completare la grande passione e serietà a servizio della buona riuscita della manifestazione, piacevolmente tra i volontari si sono prodigati a creare un Servizio di cronometraggio ed assistenza ai partecipanti di tutto rispetto, per potere garantire le tempestive classifiche di merito e lo svolgimento della giornata nella massima serenità e sportività.

Un grazie doveroso dunque a Stefano Destro, Moira Beppiani, Sara De Nardin , Marco Deon, Luciano Pioggia, Michela Dal Canton, Nicola Susana e Claudia Tranquillin , tirocinante.
Un grazie al Servizio Cronometraggio ARGO curato volontariamente da Mauro Gallina, Mauro Zuglian , Paola Zanella , Giovanni Boscolo ( che gestisce anche il sito ufficiale www.gironordic.it ). Il sistema di cronometraggio è stato studiato e programmato tecnologicamente ex novo; il che fa capire quanta sia la voglia ed il coinvolgimento di tutti.
Un grazie a Tania D’Incau , Luigina Cesa , Gioachino Rizzotto , Benvenuto Andreazza , Doriana De Stefani, Donatella Alberti per la parte logistico pratica.

Tra i grandi personaggi che hanno allietato questo primo Evento di GiroNordic come non citare il “mago dell’intrattenimento sportivo” (e non solo) Alexander Geronazzo, davvero “Atleta della voce” che si poteva sentire fin dentro al Bosco e sulle Colline vicine..

IMG_0340 (FILEminimizer) IMG_0629 (FILEminimizer)
IMG_0186 (FILEminimizer) IMG_0180 (FILEminimizer)
IMG_0190 (FILEminimizer) IMG_0152 (FILEminimizer)
IMG_0451 (FILEminimizer) IMG_0164 (FILEminimizer)
IMG_0167 (FILEminimizer) IMG_0168 (FILEminimizer)

Insomma, una premessa importante , in attesa del secondo evento, che promette di essere una conferma laddove le cose sono andate bene ed un punto in piu’ sul cammino del migliorarsi dal punto di vista organizzativo.

Classifiche e Regolamento su www.gironordic.it.

 Dal GiroNordic, per ora è tutto, arrivederci a

Padola di Comelico Domenica 30 AGOSTO p.v. ( www.walkdolomitica.it)

(by  Alexander Geronazzo & Staff NWA)

Al VIA .. GIRO NORDIC..il Circuito in Rosa Agonistico di NW per Tutti..!

Al VIA ..il

Circuito Italiano GiroNordic

Tre tappe di Nordic Walking Sprint
10384044_419457008204599_4004968544575669447_n

Domenica 2 agosto con i 10 km del “Monte Avena Nordic Walking” partirà il 1° Circuito GiroNordic, manifestazione di Nordic Walking Sprint in 3 tappe.

Tappe che si inseriranno in altrettante affermate manifestazioni podistiche.

La seconda Tappa si svolgerà domenica 30 agosto a Padola di Comelico sempre nel Bellunese Veneto, con la “Walk DoloMitica”, in uno splendido e facile tracciato di 9 km fra i paesaggi Dolomitici.

Tappa finale sabato 24 ottobre a Segusino (TV) con i 10 km della “Sulle Grave del Piave e Borghi“.


1atappa2015 2atappa2015 3atappa2015

TUTTI gli appassionati della disciplina con bastoncini avranno modo di godersi gli spettacolari percorsi, scelti appositamente per il loro inserimento nella natura.

L’iscrizione al Circuito avverrà automaticamente alla 1^tappa.

Le Manifestazioni saranno disciplinate da un apposito regolamento tecnico, ed il controllo della sua applicazione sarà affidato a Giudici di MSP Italia e Asd Nordic Walking Academy, con postazioni fisse e mobili lungo i tracciati.

LOGO_NWA_GIUDICE_DI_GARA_CerchiatoArancione

Al termine di ogni tappa saranno premiati i primi 7 Uomini e 7 donne ed altrettanti tra coloro che esprimeranno la miglior qualità tecnica (Secondo Specifiche Valutazioni Tecniche e di Eleganza del passo).

Al termine della 3^ tappa saranno stilate e premiate classifiche complessive a punti, e saranno anche sorteggiati importanti premi fra tutti i partecipanti a tutte le tappe.

Ai LEADER delle classifiche finali saranno assegnate maglie con evidenze rosa (velocità) e gialle (tecnica), con obbligo di indossarle durante le prove.

Se nelle occasioni qualcuno volesse iniziare questa salutare attività sportiva, saranno disponibili bastoncini in comodato d’uso gratuito e presenti istruttori qualificati, di vario grado, che sui percorsi e nelle aree logistiche ed EXPO daranno consigli ed indicazioni utili ai neofiti ed ai camminatori che cerchino di migliorare la loro tecnica di base.

Ulteriori manifestazioni si sono già candidate per l’anno 2016, e questo fa già intravvedere per GiroNordic un futuro … rosa.

Regolamento e informazioni su

gironordic.it e su Facebook


GUARDA IL VIDEO PROMO

GIRONORDIC 2015 ” Il nordic Walking per tutti “VIDEO di PRESENTAZIONE del GIRO Nordic 2015Semplicemente Genuino( La qualità del video non è professionale, ma artigianale. Scusate la mia limitatezza. ” ArGo 🙂 )

Posted by Alexander Geronazzo on Mercoledì 29 luglio 2015


Ultimi atti… ” – 3 gg”

Domenica mattina, dalle 8.30 iscrizioni nuovamente aperte.

I pre iscritti dovranno soltanto fare la classica firma sul modulo fornito dall’organizzazione ( Pro loco Pedavena ) , mentre gli iscritti dell’ultim’ora compileranno interamente i dati anagrafici.
Saranno organizzati due tavoli paralleli ( PRE ISCRIZIONI NW e ISCRIZIONI NW ).

Ad oggi è un grande piacere notare come siano rappresentate diverse regioni dai partecipanti già in lista ( Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige , Lombardia ).

Tante le associazioni che hanno cominciato a porre le basi della loro partecipazioni ed alle quali va un ringraziamento anticipato.

Rappresentate anche tutte quattro le scuole dio formazione italiane ( ANI, ANWI, NWA, SINW ) , con iscritti di esperienza eterogenea e questo è forse il piu’ bello tra i dati rilevabili. Una sorta di obiettivo primario, il nordic walking per tutti, con tutti.

Da anni ormai la sperimentazione sportiva è iniziata e quindi per la prima volta possiamo anche stilare una lista di nomi accreditati , tra quelli al momento iscritti o comunque che hanno dato adesione verbale. In campo agonistico-velocità, Vasco Greselin , già campione nazionale sperimentale nordic walking sprint CSI, alla Camponordic 2013 e pluri vincitore di manifestazioni sul generis, non ultima la tappa in Val Canali di domenica scorsa del campionato nazionale in salita AICS , promosso da Remo Longin & C.

Ci sarà il veneziano Antonello Favaro , anch’esso già vincitore in manifestazioni regolamentate come al Nordic Walking Villapiana. Raffaele Gambasin , mattatore allo sperimentale vertikal nw alla Valdobbiadene-Pianezze. L’arsedese Paolo Masiero e il pontalpino Moreno Crestani, due volte a podio nelle neonate manifestazioni Fidal-SINW , a Vicenza e Cortina.

Marco Ranaldi, il Presidente NWA , già atleta di livello internazionale con partecipazione ai mondiali master di Lillehammer nello sci di fondo e secondo dietro a Greselin ad ottobre 2014 a Segusino.

Si vocifera ed auspica la presenza di Michele Duravia che nel 2013 portò a casa il Circuito Piave Nordic Walking. In campo femminile la vicentina Martina Pellizzari dovrà vedersela , forse nel ruolo di favorita, con Graziella Fortuna , Sonia Castellan , Vanda Tonon , la neofita ma sicura protagonista Vania Carnio, tanto per fare alcuni nomi.

Ma il capitolo tecnica è forse quello sin d’ora presenta un nugolo enorme di praticanti dal buon livello tecnico.
Donatella Alberti, Doriana De Stefani , Monica Bordin, Flavia Comin , Fiorella Rech, la stessa Sonia Castellan, Roselle Paradero, Manu e Nicoletta Chiodero , tra una marea di donne, alcune delle quali si presentano per le prime volte e di certo tra loro si celeranno delle ottime performers in ambito tecnico.
In campo maschile l’istruttore Fabrizio Ladino, i pluri premiati Giuseppe Stella e Giuseppe Signori, Paolo Gaio , Roberto Zamprogno, Gianni Bastianel , Vittorino Roncato, Maurizio Piccolo, Pietro Cerchiaro, Paolo Bragagnolo, Valerio Bortolomiol , Antonio Agnolazza, Poloniato, Volpato…ma sono veramente tanti e il tutto è indecifrabile.

Tutto questo, per salutare sin d’ora tutti, soprattutto chi ci sarà per puro spirito di condivisione, per divertirsi e godere di una o piu’ giornate di fratellanza e libertà d’animo.

Certo, qualche regola c’è, ma quelle , in fondo, riguardano solo coloro che competono che, ricordiamolo sono una rispettabile minoranza che viene proprio in un ambito in cui sia regolamentata la sportività dell’evento a tutto tondo.

Noi siamo pronti…

(by Giro Nordic – FB)

 

Comunicato Stampa | Progetto Nordic Walking Agonistico: “Formazione Giudici Msp/Italia NWA e Sperimentazione”

COMUNICATO STAMPA NORDIC WALKING ACADEMY

Scarica il Comunicato in pdf

Lainate, 31 Marzo 2015

Progetto Nordic Walking Agonistico: „Formazione Giudici Msp/Italia NWA e Sperimentazione“

IMG_5184 (FILEminimizer)

Con la presente ci teniamo a far conoscere al mondo del Nordic Walking e soprattutto a quello che gradisce anche l’aspetto Sportivo-Agonistico, che la Nordic Walking Academy A.s.d. affiliata all’Ente di Promozione Sportiva CONI (M.S.P.Italia) e suo riferimento Nazionale, all’interno della sua Progettualità dedicata al „NORDIC WALKING AGONISTICO“ ha istituito la figura „Tecnica Gestionale con la Specializzazione in GIUDICE di GARA“: che affianca le altre figure Tecniche Sportive” finalizzate all’Insegnamento e Preparazione tecnica della disciplina (Aspirante Maestro, Maestro, Allenatore ed Istruttore Nazionale).

Tecnici che hanno come obiettivo primario quello di promuovere, valorizzare e diffondere

“l’Educazione motoria trasversale e globale, in favore della Cultura etica, del buon movimento dei Valori Sportivi e della Socializzazione improntati sul rispetto reciproco e condivisione

LOGO_NORDICWALKINGACADEMY_ASPIRANTE_GIUDICE_DI_GARA_WEB LOGO_NWA_GIUDICE_DI_GARA_CerchiatoArancione
IMG_53779 IMG_5412 (FILEminimizer)

Di seguito alcuni punti del progetto attuati fino ad oggi:

  •  Belluno (Veneto) come luogo della sua prima formazione:

Il 20/21/22 febbraio 2015 a Schievenin di Quero (BL) , per la prima volta in Italia si e’ tenuto ed e’ stato ufficializzato da un Ente di Promozione Sportiva E.P.S./CONI , un Corso di Abilitazione per Giudice di Gara della disciplina sportiva del Nordic Walking.

  • Belluno (Veneto) e Ancona (Marche) come luoghi per la diffusione e promozione: 

Esperienze organizzative di Eventi dedicati alla formula Sportivo-Agonistica con regolamentazione certa, condivisa, garantita ed apprezzata si stanno svolgendo da Gennaio 2014, come „Progetti Pilota del Progetto Agonistico di NWA“ nelle due Regioni, grazie ai Tecnici NWA e la supervisione dei suoi Istruttori Nazionali Alexander Geronazzo e Renato Messale.

  • Enti e contesti promotori. I primi nomi coinvolti:

L‘E.P.S.-CONI MSPItalia, attraverso la Asd Nordic Walking Academy ha conferito le prime qualifiche di Tecnico Giudice a:  Sara De Nardin , Nicola Susana , Stefano Destro , Moira Beppiani , Luciano Pioggia, Marco Deon ed Alexander Geronazzo.

Quest’ultimo è anche Formatore (Istruttore Nazionale) e redattore di parte del Progetto, in collaborazione stretta con Marco Ranaldi, Presidente di NWA e Responsabile Nazionale MSPItalia.

IMG_0069 (FILEminimizer)

A breve con stessa formalizzazione si aggiungeranno a loro anche i tecnici: Istr.Naz. Messale Renato, M°Daniela Freddara, M°Marialisa Ciambrignoni ed il M°Giulio Gavazzi, tutti appartenenti al gruppo di lavoro del NWAgonistico di Ancona, che sin dalla costituzione della NWAcademy (2013) si stanno prodigando con la promozione della versione Sportiva-Agonistica del NW, riscuotendo interesse tra i partecipanti nelle loro attività, Outdoor e soprattutto „Indoor“.

  10665108_578854168907904_3975191794628145511_n 10424251_586593768133944_9053582202177391010_n
Esami Maestro20.08.2014 Gara Marzo 5 (FILEminimizer)
Gara Marzo 4 (FILEminimizer) IMG_1281 (FILEminimizer)
  • Chi puo’ diventare giudice MSPItalia NWA:

La qualifica e’ riservata ai soci NWA che abbiano i requisiti di Tecnici di settore equiparati al 2° livello CONI o ad Aspirante Tecnico di 1° livello con riconosciute esperienze di sperimentazione agonistica sul campo, conclamate e sufficienti (da atleta, assistente giudice e/o organizzatore).

I corsi sono aperti a tutti i divulgatori e formatori di varie scuole contesti, senza alcuna pregiudiziale, nel primario intento di operare secondo canoni di sportivita’ ed apertura al confronto .

  • Pionieri e futuro:

Tutti nuovi Giudici sono Veneti e Marchigiani, ma la Progettazione Sperimentale sta gia’ allargandosi ad altre zone (Lombardia e Piemonte) e prossimamente vedrà interessate anche le altre Regioni dove NWA è già presente. In aggiunta con piacere stiamo notando che l’interesse sta riscuotendo l’avvicinamento anche da parte di altri „contesti“ di Formazione e Divulgazione.

  • Per noi i primi Giudici, sono loro:

Il progetto ha coinvolto inizialmente coloro che avessero maturato esperienze sia organizzative che tecniche, ritenendo basilare l’aspetto sperimentale ed esperienziale nella materia specifica della camminata nordica in ambito sportivo/agonistico.

Per il gruppo Veneto, si tratta di un percorso che diviene ufficiale dopo quasi 10 anni dalle prime esperienze tematiche ( 2006 – BELLUNO-).

Per altri il bagaglio esperienziale e’ di un minimo di due anni e svariate partecipazioni ad Eventi sul generis , in qualita’ di osservatori o maturandi giudice / aiuto organizzatore.

  • Iter formativo:

Il progetto formativo dei giudici di NWA/MSPItalia-CONI, segue un iter in due fasi.

  1. La prima di approcio ed apprendistato teorico-pratico: con uno stage di almeno un giorno e seguito da un giorno di tirocinio sul campo di gara, in occasione di un Evento (Aspirante Giudice di Gara). Con precedente qualifica di Aspirante Maestro (1°Liv.Tecnico NWA/MSP-CONI).
  2. Solo successivamente, ad esperienza sufficiente maturata dopo almeno tre Eventi seguiti, si può accedere alla fase formativa di due giornate, per il conseguimento del titolo da „Tecnico Gestionale con la Specializzazione di Giudice di Gara“ (Giudice di Gara). Con precedente qualifica di Maestro (2°Liv.Tecnico NWA/MSP-CONI).
  • Regolamentazione:

Il Giudice NWA MSPItalia-CONI , pur avendo un proprio riferimento di Regolamento specifico condiviso (di NWA), si rende disponibile anche per contesti promotori non direttamente connessi a NWA, fornendo la massima disponibilità nel condividere i regolamenti specifici, non essendo soggetto a regolamenti “chiusi”.
La sua peculiarità è quindi quella di poter interpretare ed adattarsi in manifestazioni con regolamenti e tipologie diverse.
Allo stesso modo il Giudice di Gara è formato con capacità organizzative idonee a redigere , studiare ed applicare Regolamenti ideali , adattati ai contesti, territori e volontà tecnico organizzative richieste o necessarie ed applicabili.

Al tempo stesso il Giudice, in base alla sua esperienza e preparazione ha le basi per coordinare e gestire le risorse umane necessarie o disponibili nei singoli eventi.

  • La tecnica , nel giudizio:

Il progetto ha come riferimenti tecnici iniziali i più classici canoni della disciplina, ma in considerazione dell’infinito campo della o delle tecniche, si sarebbe ritenuto riduttivo “imbrigliare” troppo la sperimentazione in Regolamenti chiusi a fattori specifici e non sperimentabili a largo spettro.

Punti di partenza considerati sono dunque: la tecnica del movimento, la velocita’ di esecuzione, il contesto/situazionale, la soggettività/adattabilità/capacità/potenzialità dell’Atleta. Il tutto ponendo al centro del giudizio: il rispetto delle regole con l’accettazione del risultato, in stretta sintonia con il rispetto della persona e delle proposte organizzative.

  • Progetto etico:

Nella continuità del punto precedente, i giudici sono formati secondo un progetto etico basato sul rispetto di chiunque, che nel settore, persegua lo stesso ambito fine ultimo di rendere e dare visibilità anche a questo coinvolgente aspetto della disciplina.

Con quella consapevolezza di volere costruire e non danneggiare ne i praticanti e ne l’intero settore, con la volontà di non voler rendersi univi, pur essendo in primi in ordine temporale ad avere una ufficialità riconosciuta da un sistema sportivo italiano (E.P.S.CONI).

  • I responsabili:

Coordinatori del progetto sono Marco Ranaldi (Lombardia) e Alex Geronazzo ( Veneto).

Nell’augurare a TUTTI Buone Camminate, Sportive ed anche Agonistiche a “suon” di Nordic Walking, invitiamo tutti gli amanti e simpatizzanti della disciplina a seguire e partecipare a

 

GIRONORDIC

(www.gironordic.it)

“ il Giro in Rosa del Nordic Walking Sprint”

 e le sue Gare Amiche

10696306_416767575140209_6080967935511260510_n

 Nordic Walking Academy A.s.d

Report Gara NW Sprint Sperimentale Segusino (25.10.14)…

Nordic Walking “SPRINT” a Segusino ( TREVISO)

I vicentini Pellizzari e Greselin vincono lo sprint.

Miglior tecnica per Roccato ed Alberti.

IMG_5184 (FILEminimizer)

Classifiche su www.camponordic.blogspot.com

FOTO


500 partecipanti in totale. 156 i nordic walkers
, rappresentanti quattro regioni italiane ( Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Lombardia ).

Il nordic walking sprint e’ ritornato: nell’ambito dell’ottava edizione della podisticaTra Grave del Piave e borghi di Segusino“, all’interno del programma della 117 ` Fiera del Rosario.

IMG_5279 (FILEminimizer) IMG_5198 (FILEminimizer)

La formula, con qualche innovazione e’ quella classica degli ” Sprint” che sin dal 2006 hanno preso vita soprattutto in Veneto, dando vita anche a due campionati nazionali sperimentali nel 2012 / 2013 nel bellunese.

Premiati in numero maggiore i migliori tecnicamente ( sette uomini e sette donne ), secondo i canoni prefissati nel sistema di giudizio che ha coinvolto sette giudici ufficiali del “Progetto Pilota Agonistico di Nordic Walking Academy” e due giudici legittimati dall’Asd Argo Nordic walking Team e dal referente nazionale CSI per la camminata nordica.

Tutti i giudici hanno seguito negli anni appositi stage preparatori a vario titolo e grado esperienziale. Interessante notare come i partecipanti provenissero da diverse scuole di pensiero e di formazione, italiane.

IMG_53779 IMG_5412 (FILEminimizer)

I premiati invece della classifica agonistica sono stati 5 per categoria di sesso, monitorati anc’essi sulle oltre venti postazioni di giudizio fisse ed innumerevoli mobili.

Nelle prime quindici posizioni al traguardo ben cinque squalifiche danno il senso della seria severita’ di regolamentazione. Nessuna contestazione ma diversi appunti civili, alcuni molto utili, sono arrivati a fine manifestazione, da parte dei partecipanti, sui quali si aprira’ un dibattito interno volto a migliorare ulteriormente anche l’aspetto regolamentazione e controllo.

Vittorie in tema agonistico per i vicentini Vasco GreselinPalestra Saint Tropez ) e Martina Pellizzari (id). I due hanno avuto la meglio su Marco Ranaldi ( Nordic Walking Academy) e Graziella Fortuna ( Argo NW Team ), secondi al traguardo.

In campo tecnico Roberto Roccato ( Altamarca ) e Donatella Alberti ( Argo Nw Team ) sono risultati i migliori , in un lotto comunque piuttosto qualitativo, soprattutto in ambito femminile.

 IMG_54734  IMG_5471 (FILEminimizer)

Occasione buona, quella trevigiana, anche per proporre ” Ercolina ” , al mondo della camminata nordica, grazie alla presenza dell’inventore e produttore Mirco Collavo, gia’ campione mondiale di ski roll , che ha fatto testare agli walkers l’attrezzatura; ottimale per gli allenamenti per la parte superiore del busto e per le braccia.

IMG_5116 (FILEminimizer) IMG_5101 (FILEminimizer)

Bilancio finale positivo, condito dal divertimento , quale protagonista principe.

Per il prossimo anno ci saranno “Interessanti NOVITA’ ;-)”

Staff NWA